Ti trovi in:

Consiglio Comunale » Commissioni consiliari » Commissione Edilizia

Commissione Edilizia

di Giovedì, 28 Maggio 2015 - Ultima modifica: Mercoledì, 22 Luglio 2015

- Noletti Michela (Sindaco)
- Pancheri Daniel David (Segretario comunale)
- Pangrazzi Fabrizio (Tecnico comunale)
- Zanoni Franco
- Berti Lino
- Busetti Mirko
- Torresani Nicola

La Commissione Edilizia Comunale viene nominata dalla Giunta Comunale entro quarantacinque giorni dalla elezione ex comma 6 art. 26 del D.P.Reg. 01.02.2005 n.3/L è composta da cinque membri compreso il Presidente;

 Presiede la Commissione Edilizia Comunale il Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale;

 Fanno parte della Commissione Edilizia Comunale oltre al Presidente e al Segretario:

  •  l’assessore comunale competente in materia urbanistica ed edilizia ovvero il Sindaco, qualora ad esso sia attribuita tale materia;
  •  il Comandante di uno dei Corpi dei Vigili del Fuoco Volontari presenti sul territorio comunale;
  •  due tecnici diplomati o laureati con specifica conoscenza in materia urbanistico-edilizia e di tutela paesaggistico-ambientale nonché del territorio;

    funge da segretario della Commissione Edilizia Comunale il Segretario Comunale o altro funzionario del Comune di Livo dallo stesso designato.

Competenze

La commissione edilizia è organo consultivo. Essa ha il compito di coadiuvare con pareri e proposte l’autorità comunale nella attività attinente all’edilizia e all’urbanistica, nonché nella tutela del decoro e dell’estetica delle costruzioni, anche in relazione al loro inserimento nell’ambiente. La Commissione Edilizia esprime il proprio parere obbligatorio sui piani attuativi, sui piani guida, sulle richieste di lottizzazione, sulle concessione ad edificare, sulle opere pubbliche per le quali il parere è prescritto, sulle deroghe urbanistiche. Sulle D.I.A. per interventi riguardanti sopraelevazioni, ampliamenti e pertinenze costituenti volume prive di autonoma funzionalità di edifici esistenti fino a che gli strumenti urbanistici non contengano precise disposizioni plano-volumetriche, tipologiche e formali.